TEST RIDE – SWM SUPER DUAL

Vista la prima volta all’Eicma 2016, la SWM Motorcycles Super Dual ha suscitato in me molta curiosità. Questa piccola monocilindrica da 600 cc realizzata in Italia, è anche pronta per affrontare un viaggio. La versione base è equipaggiata con cerchi 19″ anteriore e 17″ posteriore invece la versione X, 21″ e 18″ entrambe a raggi con camera d’aria.

Ho notato che i cerchi hanno l’Hamp (antistallonamento) pertanto, ad un costo veramente basso, è possibile trasformarli in tubeless con il sistema di Bartubeless Italia. Nel telaio in acciaio monotrave, SWM ha pensato bene di applicare, di serie, dei paramotori, e cioè, la parte superiore per proteggere il serbatoio in acciaio da 18lt e quelli inferiori per tutelare i carter del motore bialbero raffreddato a liquido. Pedane, leve, freno e cambio tipiche da moto da fuoristrada. Impianto frenante #Brembo con ABS disinseribile. Ottimi e di qualità i paramani anch’ essi di serie, struttura intera che protegge leva frizione (idraulica) e freno. Comandi essenziali e cruscotto molto semplice. Non c’è l’indicatore di livello carburante, solo la spia di riserva, trip e spia che segnala la manutenzione dopo i primi 1000 km e poi ogni 5000. Forcellone in alluminio con sospensione regolabile monoammortizzatore idraulico e forcella anteriore con steli rovesciati anch’essi regolabili.
Il motore euro 4 a 6 marce è un po’ pigro nei bassi, l’ho trovato un po’ rumoroso credo che la viscosità dell’olio incide tantissimo. Non si può pretendere alte velocità, stiamo parlando comunque di una monocilindrica. Qualche vibrazione si fa sentire superando i 120 km/h, ma ci si abitua subito o meglio ci si dimentica subito! Perché la Super Dual è veramente divertente, agile nel misto stretto e in fuoristrada da il meglio di sé. Il busto in avanti e braccia molte piegate, tipica posizione da enduro, garantisce un ottimo controllo e perché no, anche sicurezza. Magari l’autostrada non è il suo habitat, ma mantenendo un passo tranquillo si viaggia bene. Ho trovato molto sensibile il comando del gas, con un effetto on-off un po’ fastidioso. Doppio scarico e un bel sound. Purtroppo però, i gas di scarico sparano sulle frecce posteriori, dopo circa 40 km le sentivo già bollenti. Penso che avranno vita breve! Valigie laterali #Givi (opzionali), presa 12Volt, cavalletto centrale e altri accessori acquistabili separatamente come faretti e supporto navigatore. Di serie anche l’utilissimo piccolo portapacchi posteriore, perfetto per fissare borsoni o altro. Oggi il mercato delle piccole moto da Touring è sempre in crescita con la Super Dual la SWM di Biandronno (VA) ci sta dentro alla grande! Prezzo contenuto a partire da 7300 € la versione T senza valigie. Grazie a Convertino Moto Racing concessionaria SWM per il test buonastrada a tutti!

« 1 di 2 »

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Potrebbero interessarti anche...