GIORNO 13 BJERKA – TRONDHEIM

Giorno 13 Bjerka – Trondheim

Km 517
Carburante 42 €
Cottage 50 €

Stamattina ci siamo svegliati con la voglia di fare i km, come al solito! Ieri, quei pochi km, non ci hanno soddisfatto abbastanza, ma oramai era tardi, dovevamo fermarci. Siamo veloci a preparare le moto e ci rimettiamo in cammino verso sud, tappa di oggi: Trondheim una delle città più grandi della Norvegia. l’ora di arrivo era prevista per le 16. Il cammino procede con un passo abbastanza buono, ci imbattiamo in qualche lavoro in corso, ma niente di preoccupante, ci liberiamo dalle code con molta facilità. Lo spettacolo continua, la strada è sempre più coinvolgente, tra laghi, fiumi e panorami. il viaggio è piacevole. Vedevo nelle macchine che incrociavo, i tergicristalli azionati ma sulla visiera del mio casco nessuna goccia. È stato come un on/off di botto. inizia a piovere! Stavolta mi fermo subito ed indosso l’antipioggia completo anche per gli stivali. il Jappo in un attimo lo vedo con l’antipioggia indossato…. Mi chiedo lo avrà messo mentre camminava?? Percorriamo gli ultimi 150 km sotto l’acqua!! Concordiamo col Jappo di trovare prima il posto dove dormire nelle vicinanze e successivamente andare in centro a Trondheim. Supero la città e dopo circa 20 km troviamo il camping, continua a piovere. L’idea di andare in centro era svanita. si erano fatte le 18. Ci dedichiamo un pò alle moto con un lavaggio accurato per togliere i residui dei moscerini. Smette di piovere ed onestamente sentivo la mancanza di stare a guidare. proposi al Jappo : andiamo in centro adesso non piove più! In un lampo ci prepariamo e via! ! L’idea è stata giusta. la città è bellissima, piena di monumenti moderni e non. Non ne capisco di arte, non saprei dirvi di che stile di preciso fossero. Comunque, foto a destra e a manca e nel frattempo cercavamo un posto dove cenare. Troviamo un ristorante al centro, nostra fortuna o “sfortuna” era uno dei più importanti della città e vantava circa 5 milioni di visitatori ogni anno. Era ora di assaggiare il tanto rinomato salmone. Abbiamo cenato da dio! Abbiamo pagato un ciulo 736 nok circa 80 € ma ce lo meritavamo. Il salmone “extreme ” e i panini “no limits”. Rientriamo al camping e nella strada di ritorno un nome inizia a picchiarmi in testa “Atlantic Road “. È la tappa di domani! Arriviamo al camping e decidiamo di caricare subito le moto per non perdere tempo domani. Mi metto a letto con l’abbigliamento tecnico invernale, così sono già pronto per domani! Strategie! !Buona notte.

Potrebbero interessarti anche...